Mese: Dicembre 2016

"Speciale Vigilia di Natale: i regali per gli ospiti"

Eccoci arrivati all’ultimo appuntamento dedicato al Natale. Mancano pochi giorni alla vigilia, è giunto il momento di concentrarsi: avete scelto i regali per i vostri ospiti?

I regali fatti a mano sono sempre una buona idea: a chi non piace soprendere amici e parenti! Ed è anche un buon modo per esprimere la propria creatività e donare quel tocco in più alla mise en place.

Il nostro consiglio è di posizionare i regali a tavola e far sì che siano gli ospiti a scoprirli. L’idea di base è semplice: scegliete qualcosa di poco costoso e di memorabile.

 

Noi di Casa In Arreda abbiamo selezionato alcune idee regalo originali per voi.

 

 

Barattolini chabby-chic con materiale riciclato

 

Provate ad inserire delle candele nei barattoli e decorate con carta da giornale e nastrini. Il risultato finale è soprendente.

 

regali

Suggerimento: come alternativa alle candele, utilizzate dei bigliettini di auguri oppure del preparato per la cioccolata calda.

 

Biscotti

 

Siete in grado di fare gli alberelli di frolla e avete tanti stampini natalizi? Bene: preparate una bella informata dei vostri migliori biscotti e confezionateli.  Gli ospiti apprezzeranno il dolce pensiero.

 

regali

 

 

Bicchieri personalizzati

 

Munitevi di pennarelli per vetro, un set di bicchieri e un pizzico di creatività. Potete decorare i bicchieri scrivendo il nome, con degli aforismi o dei semplici motivi floreali o natalizi.

 

regali

 

 

Scrub fatto in casa

 

Preparare uno scrub in casa è molto semplice e bastano 5 minuti.

Ingredienti:

1 tazza di zucchero semolato

Poche gocce di colorante alimentare  ( opzionale )

4 cucchiai di olio di cocco

10 gocce di oli essenziali

Procedimento: scogliere l’olio di cocco nel microonde per circa 25 secondi, versare lo zucchero e mescolare bene. Aggiungere qualche goccia di colorante, le gocce di olio essenziale e mescolare.

Inserire lo scrub nei barattolini con l’aiuto di un cucchiaino.  Potete personalizzare i barattoli con un pennarello indelebile e scrivere un messaggio di auguri per i vostri ospiti.

 

regali

Scopri anche: Natale: idee per apparecchiare la tavola

"Natale: idee per apparecchiare la tavola"

Apparecchiare la tavola di Natale, seguire poche e semplici regole per incantare i vostri ospiti: la mise en place perfetta non esiste anche se – nella scelta delle decorazioni – è utile tenere conto dell’arredamento della casa, dello stile del pranzo ( in famiglia o con amici? ), oltre che della personalità dei padroni di casa.

 

Che si tratti di un pranzo o di una cena, di sicuro l’atmosfera da ricreare a tavola deve essere piacevole e rilassante.

 

Per apparecchiare la tavola in modo creativo, non serve spendere molto: possiamo partire da quello che abbiamo in casa come una tovaglia bianca, delle candele, dei tovaglioli da piegare in modo originale e dei cartoncini per creare dei segnaposti.

Iniziate sempre con la scelta del colore, per poi passare ai dettagli.

 

Tovagliato – Scegliete una tovaglia dai colori neutri, così avrete la possibilità di utilizzare varie tonalità. I tovaglioli potete ripiegarli in vari modi: largo alla fantasia.

 

Segnaposto – Un dettaglio originale e che i vostri ospiti apprezzeranno di sicuro. In questo caso potete giocare con i materiali: cartoncino, stoffa, barattolini di vetro dove inserire un bigliettino con il nome della persona, oppure dei fiori o dei rametti di rosmarino dove legare il foglietto con i nomi.

 

Centrotavola – Vasi di vetro con candele galleggianti, fiori o frutta secca. E per un effetto più regale, utilizzate dei candelabri; e ancora: alzatine delle torte con sopra dei biscotti o della frutta secca.

 

Le sedie – In questo sarà sufficiente un bel nastro di raso da legare allo schienale.

 

 

Legno e piantine: per un Natale green e accogliente

 

Il legno, materiale che noi di Casa In Arreda amiamo particolarmente, è la superficie più calda che c’è. Il nostro consiglio è di mostrare il tavolo, senza aggiunta di tovaglie, e utilizzare solo materiali naturali: basi di legno come sottopiatti, portacandele e piantine come centrotavola. Volete quel tocco in più? Potete aggiungere dei dettagli rossi: bacche o nastrini, a voi la scelta.

A questo punto vi lasciamo alla nostra gallery: lasciatevi ispirare!

 

tavola candelabro legno tavola centrotavola tavola centrotavola tavola deco legno

"Natale minimal: decorare con stile e senza esagerare"

Lo stile minimal si caratterizza per  un’estetica pulita ed è perfetto per mostrare la bellezza delle texture e dei colori, oltre che a mettere in evidenza le decorazioni che più amate. Ecco perché si sposa bene con il Natale: i sensi si concentrano sulle decorazioni in sè senza essere sopraffatti , e i vostri ospiti potranno apprezzare la qualità delle decorazioni e la cura che riponete nella loro scelta.

Ricordate che la chiave per raggiungere il look minimal è la semplicità. Prendete un paio di elementi, scegliete una tonalità di colore, e posizionate le vostre decorazioni di Natale in casa. Qualsiasi elemento natalizio può essere utilizzato per ottenere tale effetto, ma il successo dipende da come vengono utilizzate le decorazioni. Grazie alla semplicità riuscirete a celebrare la bellezza dei pezzi scelti, e così facendo otterrete un effetto pulito.

Come ottenere l’effetto minimal?

Ecco alcuni suggerimenti per ottenere uno stile raffinato e semplice per il Natale:

 

Semplicità – Il segreto  è la semplicità , attenersi  all’essenziale, utilizzando solo un paio di articoli e capire come posizionarli  per ottenere un effetto completo. Ogni dettaglio – dalla linea alla curva – risalterà all’occhio.

Colori – Scegliete uno o due colori e giocate con le tonalità: le varie sfumature serviranno per creare armonia di colore e un look morbido e pulito.
Albero di Natale – L’albero non deve risultare sopraffatto dalle decorazioni: fili nascosti, luci a led bianche e piccoli dettagli. Gli  alberi di Natale artificiali  sicuramente riescono ad appagare il gusto minimal, grazie ai contorni ben definiti; tuttavia se preferite qualcosa di meno ingombrante vi consigliamo di leggere l’articolo della scorsa settimana.

Ricordate che l’albero deve essere posizionato in un punto strategico: è pur sempre il simbolo delle festività.

Decorazioni – Devono rispettare la coerenza cromatica di cui si è parlato prima: un massimo di due colori (va bene il gioco di tonalità) e forme coerenti come la goccia, la spirale o il diamante.

Ghirlanda – Un classico delle feste, per molte persone ricoprono la stessa importanza dell’albero. Per rimanere all’interno delle linee guida minimal, scegliete una ghirlanda che rientra nella tonalità selezionata, con un particolare evidente (ad esempio, con  decorazioni di frutti di bosco), oppure  realizzata con  un materiale unico, come piume o le foglie di viti.

Corona – Le corone rientrano perfettamente in questo stile:  hanno una forma geometrica semplice, sono costituite da una varietà di materiali. Mentre le  ghirlande evocano sempre un senso di calore, quindi non importa quanto siano decorate, le corone artificiali  appese  alla porta creano un’atmosfera accogliente.

Il set della Natività – Il Presepe dovrebbe richiamare l’arredamento della stanza. Ad esempio, se la stanza è completamente bianca e e si caratterizza per l’utilizzo di tessuti naturali, prendete in considerazione l’idea di creare un set della Natività con la cartapesta e dipinto con delle note di beige.

Le calze di Natale – Tutti i membri della famiglia – grandi, piccini e animali domestici – hanno la loro calza appesa al camino. Questa  importante tradizione  può essere integrata con successo nello stile minimalista e diventare  un punto focale dell’arredamento.

Infine…  le candele: su un tavolino, ai lati del camino o come centro tavola.

"Promo Doimo Cityline: prorogata al 31 Gennaio 2017"

Doimo CityLine è uno dei più grandi marchi di camerette in Italia,  produce modelli innovativi e dal design unico. La continua ricerca e lo sviluppo porta alla realizzazione di camerette per bambini e camerette per ragazzi sempre più funzionali. Il  catalogo  comprende letti singoli, letti per bambini, letti piazza e mezza, letti imbottiti, letti a castello, soppalchi, camerette complete, armadi e molto altro.

 

Le camerette di Doimo Cityline sono progettate per consentire al tuo bambino di vivere in uno spazio funzionale in cui riposare, studiare e giocare. Si distinguono per colori vivaci e l’originalità delle geometrie, offrono numerose soluzioni salvaspazio.

Da oggi vi diamo un motivo in più per scegliere una cameretta Doimo Cityline: vi ricordate la promozione benessere? L’azienda ha deciso di prorogare l’offerta fino al 31 Gennaio 2017; con l’acquisto di una cameretta avrete l’esclusivo materasso Eco Memory Extra Comfort a solo 1 Euro, con l’opportunità di dilazionare il pagamento in 20 rate a tazzo zero.*

 

 

Vi aspettiamo in negozio per scoprire insieme la soluzione adatta alle vostre esigenze!

 

 

 

 

 

 

 

*Promozione valida per l’acquisto di una cameretta Doimo Cityline dall’importo minimo di 2.590,00 Euro ivati. Per coloro che lo desiderano, è possibile avere due materassi al costo di 2 Euro, purché la spesa complessiva della cameretta superi i 3.490,00 Euro ivati.
Grazie alla collaborazione con Agos Ducato, inoltre, fino al 31 Gennaio 2017 sarà possibile accedere ad un finanziamento a tasso zero (TAN 0% e TAEG 0%), con rate dilazionate in 20 mesi (prima rata a 30 giorni) e importi finanziabili da 1.500,00 a 5.000,00 Euro.

Scroll to top