Latest News

» »

Salone del Mobile 2018: ecco cosa ci è piaciuto

Aprile 19, 2018

Per chi come noi lavora nel mondo dell’arredamento, aprile è il mese del Salone del Mobile di Milano. In oltre 50 anni di vita la manifestazione è diventata il massimo appuntamento del design a livello mondiale, e i prodotti, i materiali e le soluzioni presentate nel corso dell’evento sono quelle che meglio rappresentano le tendenze attuali e future. Il 2018 è l’anno delle biennali EuroCucina/FTK (Technology For the Kitchen) e Salone Internazionale del Bagno che si svolgono negli anni pari e le cui proposte dettano l’ispirazione: la cucina di domani sarà un luogo interconnesso, multifunzionale, professionale ma pur sempre emozionale. Non da meno il Salone Internazionale del Bagno con un’offerta ampia e di altissima qualità, che risponde alla sempre più importante richiesta di prestazioni d’eccellenza per il relax.

Insomma, l’occasione ideale per passare in rassegna le principali aziende del settore, che scelgono la kermesse milanese per mostrare agli occhi del mondo le novità più importanti; materiali, tessuti, colori, tecnologia, illuminazione: vediamo quali sono le tendenze che ispireranno la casa per il 2018 e i prodotti che ci hanno colpito!

LUCI A CADUTA

Ve ne sarete accorti, le luci libere ed a caduta sono un must di questi ultimi anni della prima decade del terzo millennio. Dovunque si incontrano lampade di grosse dimensioni appese ad un filo, più o meno decorate e arricchite da elementi di varia natura. La luce contemporanea strizza l’occhio al design industriale.

 

 

 

 

IL LEGNO E LE ESSENZE NATURALI

Dopo anni nei quali ogni occasione era buona per coprirlo con i materiali più disparati, al Salone del Mobile 2018 il legno torna a farsi bello con la sua caratteristica più importante, la naturalità. Bando a vernici laccate e forme artificiali, il legno deve mostrare con chiarezza il suo legame con la natura.

R1920. Tavolo ricavato dalle radici dell’albero con aggiunta di resina

 

Cosa c’è di più naturale di una tavola ancora ricoperta dalla corteccia?

 

SE INDUSTRIAL FA RIMA CON CHIC

Il recupero di elementi tipici del design industriale e degli ambienti di lavoro in generale continua a prendere piede ed è definitivamente pronto ad entrare nelle nostre case. Dopo essere stato relegato per diversi anni all’arredamento di loft e ambienti di lavoro riconvertiti, il look industrial arriva negli ambienti casalinghi.

Stosa

Stosa

GLI OGGETTI CHE CI SONO PIACIUTI DI PIÙ

Al primo posto ci sono sicuramente gli sgabelli Bouchon di OZZIO, che come suggerisce il nome (e la forma ancor di più) rendono omaggio ai tappi delle immancabili bollicine. L’ideale per le serate frizzanti.

Come sempre, l’azienda brianzola si presenta al Salone del Mobile con tante novità, ecco le principali nel video ufficiale appena pubblicato su YouTube:

Molto suggestivo anche il nuovo progetto firmato da Smeg in collaborazione con Dolce & Gabbana, che hanno unito le proprie anime artistiche per portare il concetto del Made in Italy al suo massimo splendore: Sicily is my love è la nuova collezione di piccoli elettrodomestici realizzata da Smeg con un’inconfondibile creatività firmata dalla maison di Stefano Dolce e Domenico Gabbana. Per promuoverli, al Salone 2018 erano in mostra anche le cucine della stessa serie.

smeg dolce e gabbana sicily is my love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top